Ristrutturazione finanziaria

La vita di un’azienda è composta di fasi, esattamente come accade per la vita dell’uomo, e la crisi aziendale può rappresentare una delle fasi del ciclo di vita di un’impresa. Zara & Partners accompagna le aziende in crisi nella gestione attiva del processo di ristrutturazione, con competenze che includono sia il ciclo operativo che finanziario.

Gli strumenti della ristrutturazione

 

Zara & Partners affianca le imprese in crisi mediante processi di ristrutturazione giudiziali e stragiudiziali. Il team di gestione ha maturato esperienza in ambito stragiudiziale mediante assistenza nella redazione ed esecuzione di piani di turn-around industriale e finanziario, oltre a piani attestati di risanamento. In ambito giudiziale si è operato mediante accordi di ristrutturazione del debito, concordati fallimentari e proposte di concordato preventivo con continuità aziendale, liquidatorie o miste.

Piano attestato di risanamento

Il piano attestato di risanamento rappresenta uno strumento giuridico utile alla risoluzione della crisi aziendale mediante il quale vengono esentati dalla revocatoria fallimentare gli atti posti in essere in esecuzione del piano stesso.

Accordo di ristrutturazione dei debiti

Zara & Partners affianca le imprese nella strutturazione del piano e degli accordi interbancari relativi alla procedura ex art. 182 bis L.F., vale a dire l’accordo di ristrutturazione dei debiti. Tale procedura, che può peraltro essere volta inter alia alla liquidazione dell’impresa, richiede il consenso espresso dei creditori rappresentanti almeno il 60% del passivo aziendale ed è più flessibile del concordato preventivo poichè non impone il rispetto nè della par condicio creditorum nè dell’ordine delle cause legittime di prelazione.

Concordato preventivo con continuità aziendale

Zara & Partners affianca le imprese nel ruolo di advisor nella strutturazione delle procedure di concordato preventivo con continuità aziendale, spesso caratterizzate dalla ristrutturazione industriale dell’impresa e dalla cessione sul mercato di beni non funzionali all’esercizio. Rispetto all’ipotesi di accordo di ristrutturazione dei debiti il concordato viene maggiormente utilizzato nei casi di di stralcio del debito.

Concordato preventivo liquidatorio

Il concordato preventivo di natura liquidatoria rappresenta uno strumento alternativo al fallimento che, mediante il consenso espresso dei creditori di rango chirografario, permette l’esdebitazione dell’impresa.

Concordato fallimentare

Il concordato fallimentare rappresenta un’ottimo strumento di risoluzione della crisi azionabile solo successivamente alla sentenza di fallimento dell’impresa. Le proprie caratteristiche giuridiche lo rendono uno strumento flessibile ed utile al rilancio veloce dell’impresa. Zara & Partners affianca gli imprenditori nel ruolo di advisor in fase di strutturazione della proposta di concordato.